Carta igienica addio, pesante stravolgimento: con cosa ci puliremo in bagno

E se la carta igienica sparisse, quali alternative potremmo vagliare? Alcune scelte sostenibili ci aiutano a ridurre gli sprechi.

Rotoli di carta igienica
Rotoli di carta igienica (Mrinformatico.it)

L’aumento del costo della vita è una realtà evidente davanti agli occhi di tutti. Non solo i beni di lusso o connessi alle attività ricreative hanno subito aumenti, ma anche e soprattutto quelli di prima necessità, di cui facciamo uso quotidiano. Pensiamo ad esempio al costo delle utenze, oppure agli aumenti a cui i supermercati ci mettono di fronte ogni giorno.

Tra i beni divenuti più cari possiamo annoverarne uno tanto poco discusso quanto fondamentale: la carta igienica. Sia nelle sue versioni “di lusso” che in quelle a basso costo, meno pubblicizzate  e dunque meno note, la carta igienica costa cara. Per questo ci si chiede come affrontare la situazione nel caso in cui dovesse venir meno.

La carta igienica diventa un bene di lusso: le possibili alternative

Carta igienica finita
Carta igienica finita (Mrinformatico.it)

Alcuni suggeriscono soluzioni ecologiche, quali il ricorso a salviette in tessuto riutilizzabili, oppure quello a panni o vestiti vecchi da riciclare a mo’ di carta igienica. La youtuber Ambel Allen, in questo senso, è una strenua sostenitrice della carta igienica alternativa. Ma la scelta non si ferma solo alle salviette riutilizzabili.

Alcune società, addirittura, stanno lavorando a sistemi di lavaggio o bidet portatili, in modo da ridurre al minimo l’uso della carta igienica. Tali prospettive sembrano ancora lontane nel tempo, eppure ci mettono davanti a una realtà da considerare: e se anche la carta igienica scomparisse o si trasformasse in un bene a cui pochi eletti hanno accesso?

Dai beni usa e getta a quelli riutilizzabili

E se per salvare il pianeta e le nostre tasche dovessimo partire dalla base, o meglio, dalla carta igienica? In effetti i beni usa e getta rendono evidente il problema dello spreco di risorse. Un esempio simile a quello della carta igienica sta negli assorbenti, bene di prima di necessità per le donne che negli ultimi tempi sta conoscendo alternative più sostenibili. Ne sono esempi la coppetta mestruale oppure gli slip mestruali, pensati per ridurre o eliminare del tutto l’uso di assorbenti usa e getta, cari e inquinanti.

Impostazioni privacy