Caricabatterie Apple, pericolosi quelli contraffatti: attenzione agli acquisti online

L’azienda Apple ha testato alcuni caricabatterie spacciati per il melafonino comprati su Amazon. 9 prodotti su 10 sono risultati falsi. Anche la Trading Standards, che vigila sui beni di consumo, ha effettuato alcuni test. Il direttore esecutivo ha spiegato: «I prodotti contraffatti possono mettere a repentaglio la vostra casa»

Caricabatterie Apple, pericolosi quelli contraffatti: attenzione agli acquisti online

Caricabatterie Apple. Sono ritenuti pericolosissimi e sono contraffatti. È il giudizio degli ingegneri Apple che hanno analizzato oltre 100 alimentatori e connettori lightning comprati su Amazon e spediti direttamente dai magazzini dell’ecommerce. Degli alimentatori e cavi spacciati originali per iPhone, 9 accessori su 10 sono risultati falsi. A fine ottobre dunque, è arrivata la denuncia dall’azienda della mela al produttore di caricabatterie “Mobile Star LLC”. L’accusa è stata quella di vendere su Amazon cavi e alimentatori iPhone non ufficiali. Un altro studio, incaricato dall’azienda “Trading Standards”, istituto inglese che controlla e vigila sui beni di consumo, ha diffuso alcuni dati molto preoccupanti.

Secondo l’agenzia dei 400 caricabatterie Apple sottoposti ad un piccolo test con elettro shock per verificarne il grado d’isolamento: solo 3 sono risultati idonei. Tali caricabatterie non sono stati acquistati solo in un circondario. I compratori, essendo online, toccavano 8 Paesi differenti, comprese le Americhe, soprattutto gli Stati Uniti, la Cina e tutto il continente australiano.

L’azienda prenderà provvedimenti

Amazon ha da poco avviato un’operazione per rimuovere completamente i prodotti contraffatti dal sito online, con la minaccia di cause legali contro chi vende prodotti non originali. Per quanto riguarda l’azienda della mela, ora si attende che prenda provvedimenti anche per gli accessori riguardanti sia smartphone che tablet. Nel frattempo, il direttore esecutivo del Chartered Trading Standard Institute Leon Livermore, ha spiegato: «Gli originali possono costare qualche sterlina in più, ma i prodotti contraffatti o di seconda mano possono mettere a repentaglio la vostra casa, o addirittura la vostra vita o quella di un vostro caro», come riportato da “La Stampa”.

Difatti non sono certo così rari le notizie di incendi scatenati da caricabatterie o altri dispositivi difettosi. La bassa qualità di un prodotto elettronico, che non rispetta neanche le normative europee (lo si può facilmente riconoscere quando non rispetta il marchio CE), può mettere in repentaglio e a rischio e la sicurezza di più utenti.

Iscriviti Gratis alla Newsletter di Mr. Informatico

Riceverai gratuitamente news, consigli e contenuti esclusivi via email. Inserisci la tua e-mail migliore e clicca su conferma.
Email

LASCIA UN COMMENTO

Rispondi