Campanello smart, i ladri possono entrare facilmente in casa: i rischi che non tutti conoscono

Campanello smart, quali sono i pericoli che si nascondono dietro l’uso di questo comune apparecchio diffuso un po’ ovunque.

Esiste una nuova generazione di campanelli che si sta rapidamente diffondendo nelle case. Si tratta di quelli smart, che consentono delle funzionalità proprio grazie alla possibilità di connettersi alla rete. Infatti con questi campanelli è possibile individuare chi si trova davanti alla porta mediante la telecamera e addirittura conversare con la persona con il microfono, incorporati nell’apparecchio.

campanelli smart rischi
Campanelli smart, grave pericolo per i malintenzionati – mrinformatico.it

In apparenza, i campanelli smart rappresentano una soluzione molto comoda per verificare visitatori e ospiti. Un dispositivo quindi che dovrebbe aumentare il grado di sicurezza e controllo dell’abitazione. Ma non sempre questo è vero. Anzi l’uso di questo strumento può esporre l’utente a dei pericoli notevoli e non considerati da chi non ha esperienza nel campo informatico e con la rete.

Campanelli smart, i rischi da non sottovalutare

I modelli presenti sul mercato non sempre offrono l’adeguata sicurezza, infatti non è sempre garantita la protezione della privacy e dei dati sensibili dell’utilizzatore. In special modo quelli più economici hanno delle evidenti falle nella sicurezza dei dati inseriti e dei dispositivi presenti nell’apparecchio.

Si deve ricordare infatti che questi campanelli sono smart, quindi connessi alla rete per essere utilizzabili a distanza mediante applicazioni e programmi. Dunque le informazioni e gli strumenti usati devono essere adeguatamente protetti e non sempre lo sono. A cominciare dalla telecamera che può essere controllata da un malintenzionato, mettendola in modalità pairing.

campanello smart pericoli
Campanelli smart non sempre garantiscono sicurezza: cosa sapere – mrinformatico.it

Altro problema l’accesso a miniature e fermi immagini semplicemente con la conoscenza del numero di serie del dispositivo. Infine altra falla grave alla sicurezza è la mancanza di cifratura dell’IP pubblico usato dall’utente e dell‘SSID della WiFi a cui è collegato il campanello. Le applicazioni con cui si usano questi prodotti, se di qualità bassa, non sono aggiornate e facilmente vulnerabili da hacker.

Il controllo della telecamera e l’accesso a tutte le informazioni può essere eseguito proprio mediante l’applicazione con cui si usano i campanelli senza che il legittimo proprietario abbia dei sospetti. Solo in un secondo momento può arrivare un avviso per riprendere il controllo di tutto il dispositivo. Registrare informazioni e codici di ingresso potrebbe essere semplice per dei ladri informatici. I campanelli smart economici risultano quindi troppo esposti ad attacchi informatici.

Una soluzione praticabile per garantire maggiore sicurezza al campanello smart è svincolarsi dalla piattaforma cloud del produttore ed adottare dei sistemi di smart home offline che non si appoggiano al cloud.

Impostazioni privacy