Basta pubblicità che si aprono mentre navighi in rete? Dopo questi passaggi non avrai più problemi

Le pubblicità indesiderate possono seriamente compromettere l’esperienza online, ma con qualche accorgimento si possono bloccare per sempre.

Le pubblicità pop-up durante la navigazione online sono diventate un vero e proprio intralcio, interrompendo continuamente l’esperienza utente con contenuti non richiesti. Fortunatamente, esistono metodi efficaci e semplici per bloccare queste fastidiose interruzioni, migliorando notevolmente l’esperienza di navigazione su internet.

come boccare le pubblicità su internet
Liberarsi delle pubblicità pop-up è più semplice di quanto si possa pensare – mrinformatico.it

Google Chrome, uno dei browser più popolari, offre un sistema integrato per bloccare i pop-up. Accedendo alle Impostazioni, poi a “Privacy e sicurezza” e selezionando “Impostazioni sito”, puoi trovare l’opzione “Pop-up e reindirizzamenti”. Qui, semplicemente attivando l’opzione di blocco, dirai addio alla maggior parte delle pubblicità invasive. Per un controllo ancora più approfondito, Chrome consente di gestire le eccezioni, permettendoti di decidere quali siti possono mostrare pop-up.

Ogni browser è dotato di funzioni specifiche per bloccare pubblicità e pop-up

Anche Mozilla Firefox mette a disposizione degli utenti un robusto filtro anti-pop-up. Dalle Impostazioni, sotto la voce “Privacy e sicurezza”, troverai l’opzione per bloccare le finestre pop-up. Attivandola, interromperai il fastidioso bombardamento pubblicitario. Se alcune pagine web necessitano di pop-up per funzionare correttamente, Firefox offre la possibilità di inserire eccezioni, mantenendo così un equilibrio tra sicurezza e funzionalità.

come bloccare i pop-up
Con pochi e semplici passaggi si può godere di una navigazione pulita, sicura e senza interruzioni – mrinformatico.it

Microsoft Edge non è da meno quando si tratta di combattere le pubblicità pop-up. Nelle Impostazioni, sotto “Cookies e autorizzazioni sito”, trovi l’opzione “Pop-up e reindirizzamenti” che, una volta attivata, filtra efficacemente i contenuti indesiderati. Come gli altri browser, anche Edge consente di personalizzare le impostazioni per siti specifici, offrendo flessibilità e controllo personalizzato sulla tua esperienza di navigazione.

Gli utenti di Safari possono facilmente bloccare i pop-up accedendo alle Preferenze e selezionando la scheda “Siti web”. Qui, la sezione “Finestre pop-up” permette di scegliere come gestire questi elementi fastidiosi su tutti i siti o solo su alcuni selezionati, garantendo un’esperienza utente pulita e senza interruzioni.

Concludiamo con un breve cenno a Opera, un browser meno conosciuto ma che offre un’esperienza di navigazione libera da interruzioni con semplici passaggi nelle Impostazioni. Selezionando “Privacy e sicurezza” e poi “Impostazioni sito”, puoi facilmente bloccare i pop-up. Opera, come gli altri browser, offre la possibilità di personalizzare le impostazioni per siti web specifici, assicurando che la navigazione rimanga fluida e priva di pubblicità invasive.

Per una protezione ancora più forte, tutti questi browser supportano l’installazione di estensioni anti-pop-up come Adblock, Adblock Plus, e Adguard Adblocker. Queste estensioni offrono un livello aggiuntivo di difesa, bloccando non solo i pop-up ma anche altre forme di pubblicità invasive.

Impostazioni privacy