Apple Vision Pro preso di mira dagli hacker: scovata la prima falla pochi giorni dopo l’uscita

Per Apple, l’episodio è un’occasione per riflettere sulla sicurezza dei propri prodotti e sulla necessità di un impegno costante.

L’Apple Vision Pro, l’ultimo gioiello tecnologico presentato dalla società di Cupertino, ha già attirato l’attenzione non solo degli appassionati di tecnologia ma anche degli hacker, dimostrando che nessun dispositivo è immune da vulnerabilità. A pochi giorni dal lancio, è stata rilevata una falla di sicurezza che potrebbe mettere a rischio la privacy e la sicurezza dei suoi utenti.

l'apple vision pro è stato hackerato
A poche ore dall’uscita, gli hacker sono già riusciti a violare i sistemi dell’Apple Vision Pro – Screenshot YouTube Apple – mrinformatico.it

La vulnerabilità in questione riguarda WebKit, il motore di rendering alla base del browser Safari, integrato nel sistema operativo del Vision Pro. Questo difetto software consente potenzialmente l’esecuzione di codice arbitrario da parte di malintenzionati, aprendo la porta a una serie di attacchi informatici che potrebbero compromettere dati personali e sensibili degli utenti.

Gli hacker sono sempre al lavoro

Apple, consapevole del rischio, ha prontamente risposto rilasciando una patch di sicurezza destinata a neutralizzare la minaccia. La mossa è in linea con la politica dell’azienda di garantire la massima sicurezza sui suoi dispositivi, anche se molti si chiedono come sia possibile che una tale vulnerabilità sia sfuggita ai controlli pre-lancio, specialmente considerando che problemi simili erano stati già affrontati e risolti su altri dispositivi iOS, macOS, e tvOS con l’aggiornamento a iOS 17.3.

gli hacker hanno violato l'apple vision pro
Questo incidente sottolinea che nessun dispositivo è al sicuro dagli attacchi informatici – Screenshot YouTube Apple – mrinformatico.it

La scoperta di questa falla ha suscitato preoccupazioni tra gli esperti di sicurezza, che sollevano dubbi sulla possibilità che essa sia stata già sfruttata da hacker prima della diffusione della patch. Nonostante il portavoce di Apple, Scott Radcliffe, abbia evitato di fornire dettagli specifici, la situazione evidenzia l’importanza di mantenere i dispositivi sempre aggiornati con le ultime versioni del software per proteggersi da minacce potenziali.

Gli utenti del Vision Pro sono esortati a installare immediatamente l’aggiornamento di sicurezza per evitare possibili compromissioni. La vulnerabilità sottolinea il rischio associato alla visita di domini web pericolosi o all’uso di app che potrebbero sfruttare la falla di WebKit per attacchi mirati.

Questo episodio mette in luce la continua battaglia tra produttori di tecnologia e hacker, con i primi che devono costantemente aggiornare e rafforzare le difese dei loro dispositivi e i secondi sempre alla ricerca di nuove vulnerabilità da sfruttare. È un promemoria per gli utenti dell’importanza di rimanere vigili e di seguire le pratiche consigliate per la sicurezza online, come l’installazione tempestiva degli aggiornamenti software e la cautela quando si naviga sul web.

Impostazioni privacy