Apple cancella parecchie funzioni per gli utenti Italiani dopo l’ultima decisione dell’UE

Parecchie funzioni di Apple sono state cancellate per gli utenti italiani. Tutti i dettagli dell’ultima decisione presa dall’UE.

Se Apple viene considerata ancora oggi l’azienda tech numero uno al mondo, ci sono diversi motivi a cui è bene riporre la giusta attenzione. Se da un lato ci sono i dispositivi, sempre più avanzati e curati dal punto di vista del design, il grande punto di forza è il software. Con i vari iOS, macOS, iPadOS e via dicendo che forniscono funzioni di ultima generazioni e totalmente interconnesse con un unico ID Apple.

apple app cancellate
Addio a queste funzioni di Apple in UE, ora è ufficiale – Mrinformatico.it

Presto però le cose potrebbero cambiare, e ad essere interessati sono anche gli utenti italiani. Per via di una recente decisione presa dall’UE, infatti, Apple ha deciso di cancellare alcuni degli strumenti più apprezzati ed utilizzati in assoluto dalla community. Una vera e propria doccia gelata che obbligherà a cambiare le nostre abitudini. Ecco tutti i dettagli sulle motivazioni dietro questa decisione e sulle feature di cui non potremo più godere sui nostri dispositivi targati Apple.

Addio a queste funzioni Apple: è arrivata la decisione dell’UE

Una mossa arrivata come un fulmine a ciel sereno e che è frutto ad una decisione recente dell’UE. Presto tutti i dispositivi Apple dovranno dire addio a queste funzioni amatissime. E ad essere interessati sono anche gli utenti italiani. Una scelta legata in particolare al Digital Market Act e che entrerà ufficialmente in vigore con l’arrivo di iOS 17.4.

Secondo quanto si evince, le web-app non funzioneranno più in Europa. È stata Apple stessa a prendere questa scelta, considerando che i Gatekeeper non potranno più sfruttare la loro posizione di lusso per fornire vantaggi alle proprie soluzioni. Invece che rendere il tutto sfruttabile con ogni browser Engine, l’OEM di Cupertino ha preferito disabilitare tutto anche per Safari.

funzioni cancellate apple
Le web-app non saranno più supportate da Apple in Italia – Mrinformatico.it

Con web-app si intendono tutti quei siti web che si trasformano in una sorta di software. Senza il bisogno di scaricare nulla, con un’interfaccia dedicata per l’utilizzo da smartphone. Entrando più nel tecnico, le web-app sfruttano un motore proposto dal browser predefinito. Che per Apple è sempre stato WebKit. Ma con il DMA, il supporto sarebbe dovuto allargarsi anche ad altri browser Engine.

Una decisione che per gli sviluppatori avrebbe comportato enormi sforzi, anche solo per chiedere le giuste autorizzazioni e per procedere con i lavori del caso. Motivo che ha spinto l’azienda californiana a fermarsi sul nascere e a procedere con la rimozione del supporto. Dal momento dell’arrivo ufficiale di iOS 17.4, anche in Italia saremo costretti a dire addio per sempre alle web-app da Safari.

Impostazioni privacy