App Store, scoperta applicazione contraffatta: bisogna eliminarla subito

Attenzione a questa applicazione contraffatta disponibile sull’App Store: che cosa si rischia e perché bisogna eliminarla subito.

Da qualche giorno a questa parte gli utenti Apple più attenti si sono accorti che sull’App Store dei loro device è disponibile un’applicazione contraffatta che imita un’app utilizzata ogni giorno da moltissime persone e che starebbe generando non pochi problemi.

app store applicazione contraffatta
Attenzione a questa applicazione contraffatta disponibile su App Store (Mrinformatico.it)

L’azienda produttrice dell’applicazione originale ha messo tutti in guardia sulle possibili ripercussioni che potrebbe avere scaricare l’imitazione in questione.

Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo e come difendersi da eventuali truffe e furti di dati sensibili. Se l’hai già scaricata eliminala subito o potrebbero essere guai seri per te e per il tuo dispositivo.

App Store, scoperta applicazione contraffatta: eliminala subito o saranno guai

Come abbiamo anticipato poco fa, moltissimi utenti Apple si sono accorti che di recente è comparsa sull’App Store un’applicazione contraffatta che imita LastPass, uno dei principali gestori di password usato ogni giorno. A dare l’allarme sarebbe stata anche la stessa azienda produttrice, la LastPass Inc., che ha messo in guardia tutti di diffidare da LassPass. L’applicazione falsa sviluppata da Parvati Patel, che ha cominciato a circolare online qualche giorno fa.

I più attenti sono riusciti a non cadere nel ‘tranello’ perché appunto si sono accorti che l’azienda produttrice delle due app non era di fatto la stessa e che LassPass a differenza di LastPass aveva pochissime recensioni. Tuttavia, molte persone ignare del problema avrebbero scaricato lo stesso l’applicazione fasulla, andando incontro a svariati problemi per la propria privacy.

applicazione contraffatta Apple
App Store: scoperta un’applicazione contraffatta (Mrinformatico.it)

Stando a quanto hanno fatto sapere gli sviluppatori di LastPass Inc., la versione contraffatta dell’app potrebbe aver esposto gli utenti all’azione di cybercriminali che a loro volta potrebbero aver rubato le password. È chiaro, quindi, che in questo modo LassPass si sarebbe rivelato un efficace strumento di campagna di phishing.

Sebbene infatti l’applicazione fasulla sia rimasta disponibile sull’App Store per pochissimo tempo prima che Apple provvedesse a cancellarla, c’è chi è riuscito comunque ad effettuare il download. Per questo, si raccomanda a coloro che hanno scaricato LassPass di eliminarla immediatamente e di modificare tutte le password inserite all’interno della suddetta applicazione.

Anche in questo caso è bene dunque sottolineare quanto al di là di tutti gli strumenti resi disponibili online sia importante soprattutto la vigilanza dei singoli utenti nell’installare le varie applicazioni e nel verificare attentamente la loro reale autenticità.

Impostazioni privacy