Altro che impronte digitali, arriva una novità sconvolgente per la sicurezza dello smartphone: cambiamento epocale

Sono sempre in aumento le innovazioni per i nostri smartphone soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Cosa succede? 

Novità Xiaomi scanner impronte digitali
Xiaomi 14 ultra-(Mr.Informatico.it)

 

In questa nuova era tecnologica in cui tutto funziona digitalmente non mancano mai ulteriori innovazioni per i nostri cari telefoni cellulari. Dalle impostazioni, alle applicazioni passando per la durata delle batterie oppure alla facilità di scattare foto anche al buio. 

Una delle funzioni alle quali la maggioranza degli utenti ritiene fondamentali è la sicurezza del proprio telefono. Quanti sono i pin che abbiamo cambiato oppure che conserviamo su un fogliettino o diario per timore di non ricordarlo?

La Xiaomi multinazionale cinese ha come idea quello di introdurre uno scanner per sostituire le impronte digitali dei proprietari. Come funziona?

L’idea della Xiaomi

Novità Xiaomi scanner impronte digitali
Impronte digitali-(Mr.Informatico.it)

 

Le impronte digitali delle persone sono tutte diverse, quindi possono tranquillamente fungere come una forte sicurezza per la propria privacy. La Xiaomi, già da un po’ di tempo, sta pensando di importare delle novità che cambierebbero questa nuova era digitale dei telefoni.

La novità della multinazionale cinese, si punterebbe nel riconoscimento biometrico, superando i tradizionali limiti e offrendo ai consumatori un’esperienza utente più sicura, efficiente e senza precedenti.

Obiettivo è quello di eliminare totalmente l’utilizzo delle impronte digitali per far spazio ad una tecnologia migliore e nettamente più avanzata.

L’idea dello scanner

La Xiaomi, prima di presentare i nuovi prodotti sul mercato, sta limando alcuni dettagli per quanto riguarda principalmente la tutela e sicurezza dei telefoni.

Molto avanzata è l’idea dello scanner ad ultrasuoni che eliminando il tradizionale tasto fisico per le impronte digitali rivoluzionerà le soluzioni di tutela e privacy dei propri prodotti. Ma in cosa consistono questi nuovi scanner? In poche parole riescono a decodificare  delle informazioni tramite ultrasuoni forniti da dettagli di una nuova tecnologia.

La Xiaomi lancerà sul mercato i nuovi modelli “14 Ultra” che dovranno rivelarsi una novità che potrà trascinare anche le altre multinazionali a compiere questo gesto. 

Scomparirà l’utilizzo del tasto fisico per le impronte digitali attraverso l’uso degli ultrasuoni che permetterà anche l’utilizzo del proprio smartphone anche qualora il display fosse macchiato o sporco. 

Infatti dal punto di vista tecnologico, un cellulare difficilmente riconosce dita umide o bagnate e questa nuova idea tecnologica apre una grande forma di autenticazione.

Grande importanza di questi nuovi scanner ad ultrasuoni, proviene anche dalla possibilità di riuscire a captare a rilevare il flusso sanguigno e i battiti cardiaci. C’è una grande attesa del lancio ufficiale dal punto di vista commerciale di questi nuovi prodotti digitali ad ultrasuoni.

Impostazioni privacy