Rete 5G: tutti i benefici della nuova connessione

5G, letteralmente Fifth Generation, tale traffico dati arriverà a rendere sempre più celere e veloce qualunque prestazione che richieda l’utilizzo di internet

Rete 5G: tutti i benefici della nuova connessione

Efficienza, velocità e tempi brevi sono le qualità che ogni ottima connessione dati dovrebbe avere. Proprio per questo servirebbe un caricamento dati più veloce rispetto all’attuale 4G LTE, per una connessione capace di utilizzare meno dati in Gb e sfruttare allo stesso tempo più servizi. La risposta è la connessione 5G. Letteralmente Fifth Generation, tale traffico dati arriverà a rendere sempre più celere e veloce qualunque prestazione che richieda l’utilizzo di internet. Secondo le prime ricerche, diffuse da Ted Rappaport, direttore del centro di ricerche NYU Wireless (Scuola Politecnica di Ingegneria, Università di New York, la connessione 5G sarà superiore dalle 100 alle 1000 volte rispetto all’attuale rete 4G o 4G LTE. Questo perché la domanda del consumatore tende, di giorno in giorno, ad aumentare. Difatti la connessione tra più dispositivi è sempre più frequente per molti utenti. La connessione, cominciata dai primi modem e router, è arrivata a coinvolgere anche console di gioco e dispositivi mobili nel corso degli anni. Per permettere una migliore connessione tra più dispositivi, tale pratica verrà resa più agevolata sfruttando una velocità di trasferimento aumentata ed un traffico dati ridotto ma allo stesso tempo ad ampio raggio.

Ottime qualità video

Per tale motivo il 5G, potrà essere sfruttata in più modalità per rendere la vita di ogni individuo più “connessa”. Partendo proprio dall’uso dei dispositivi mobili, quindi rendendo ancora più istantanee le messaggistiche, condivisioni audio/video e cloud. Su portatili e pc fissi si potrà usufruire anche di ottime qualità video per filmati e video in streaming, qualità audio che regge quelle di un televisore 4K e una visibilità più fluida. La connessione 5G potrà essere usufruita anche a livello di “Iot”. L’“Internet of Things” riguarda soprattutto i dispositivi domestici che, tramite la condivisione dati ad internet, svolgono le loro funzioni. Molto spesso si parla di lavatrici ad orario, frigoriferi o similari; in alcuni casi si parla anche di pc aziendali. Ma perché fermarsi qui? La connessione 5G potrebbe essere usufruita anche per le auto più smart. In commercio esistono già molteplici macchine che permettono una più rapida informazione anche a livello di problematiche su strade: interruzioni stradali, traffico, maltempo e incidenti che potrebbero rendere più efficiente anche i viaggi in macchina.

Risparmio d’energia a livello cittadino

Tuttavia non è tutto: il 5g permetterà anche un risparmio d’energia a livello cittadino, sfruttando connessioni più basse e più possibilità di controllare anche le utility cittadine (luce, gas e acqua). Questo perché il 5G funzionerà attraverso onde di bassa frequenza che ondeggiano tra i 30 e i 300 Ghz. Sebbene lo spettro non sia ancora stato regolamentato, le sue onde millimetriche saranno impiegate per i dispositivi a breve distanza connesse tramite microcelle. Ogni cella 5G dovrà avere una velocità di download pari ad almeno 20 Gbps (gigabit per secondo), andando a risolvere il problema delle connessioni più rapide, senza utilizzare chilometri di fibra ottica. La rete 5G è entrata in funzione già in America lo scorso 2 febbraio. In Italia, la sperimentazione, partirà a breve in 5 città tra nord e sud.

Se le prove andranno bene, il 5G potrà essere funzionale in tutta Italia entro il 2022. Con tale modo di navigare, si può già immaginare l’istantaneità della quotidianità dei media: smartphone con messaggistiche istantanee ancora più celeri; condivisioni sui social network come Twitter, Instagram, Facebook sempre aggiornati senza problematiche di caricamento. Download di musica e filmati in pochi minuti senza attendere ore di caricamento. Altrettanto utile, la connessione 5G potrà essere sfruttata per i siti di scommesse online.

Su tali siti è di vitale importanza tendere d’occhio l’aggiornamento delle quote. Sono proprio queste ultime somme che permettono di decidere le puntate più probabili e scommesse certe. Con un costante aggiornamento delle quote, fornito da una connessione più veloce, con nuove somme o probabilità, si avrà la possibilità di aumentare la percentuale di vincite.

Iscriviti Gratis alla Newsletter di Mr. Informatico

Riceverai gratuitamente news, consigli e contenuti esclusivi via email. Inserisci la tua e-mail migliore e clicca su conferma.
Email

LASCIA UN COMMENTO

Rispondi